Mammitudine

Le cose non vanno mai come credi. E anche se fai delle to do list lunghe come una casa al massimo riesci a star dietro ai primi 3 punti della lista.

La primaria è cominciata, e con essi i compiti. I compiti a casa da fare, per le mamme. Primi amori, prime cotte, primi fidanzatini.

La scuola è come una palestra, prima devi conoscere gli attrezzi.

Miracolosamente ho di nuovo a che fare con la mammitudine, con la ricerca di un lavoro, infermiera, e con la maturanda idea che Madeleine non  ha solo un ultima cosa da fare.

Le ultime cose da fare si moltiplicano ogni giorno, e ogni giorno mi ritrovo in un vortice un po’ insensato.

So cos’è vivere in una metropoli, nella città e infine al paesello. Conosco la vita dello studente fin troppo bene per non poter capire la Madeleine piccola che tutti i giorni frequenta la primaria e torna con i compiti.

Ho amato tanto, per non capire la Madeleine piccola che ieri si è fidanzata.

Mia madre ci ha messo 15 anni a darmi una sorella, non posso non capire la Madeleine piccola che si azzuffa con la sua amica del cuore.

E tu, Ricordi chi sei stato, sai dove stai andando?

Advertisements

One thought on “Mammitudine

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s